Un luogo di incontro,di confronto,di dialogo,di ascolto,di denuncia,per ristabilire la normalità ed il rispetto delle idee politiche e religiose

mercoledì 8 giugno 2016

Sallusti e i segreti mai svelati


Vieni, corri , che c'è Luigi de Magistris da Floris , come sempre mia moglie, ben consapevole della mia avversità alle così dette trasmissioni di approfondimento, mi smuove dalla mia scrivania soltanto quando c'è colui che riesce ancora anche alla mia non più giovanissima età a farmi ancora entusiasmare per la Politica.

Arrivo in tempo per ascoltare la domanda del giornalista graziato dal Presidente Napolitano, il sig. Sallusti che mai ho visto accennare  un sorriso ma per porre la domanda a de Magistris sul segreto per vincere le elezioni conserva il suo sorrisetto fino alla fine lo evita soltanto per dirne un'altra delle sue da perfetto killer dell'informazione : a Napoli i bambini giocano a fare i camorristi.

Il sig. Sallusti ben conosce i segreti di molti suoi amici sul come hanno fatto a vincere le elezioni, sul come hanno fatto a diventare Ministri della Repubblica, il sig. Sallusti ha buona conoscenza della politica e delle carriere di tanti personaggi che per circa  vent'anni hanno messo in ginocchio questo Paese e non riesce neanche lontanamente a percepire che qualcuno possa risvegliare le coscienze, ridare dignità alla Politica e riportare la legalità nell'Amministrazione della cosa pubblica.

I segreti di certe apparizioni improvvise sulla scena politica ed al Governo del Paese il sig. Sallusti dovrebbe ben conoscerli e non mi risulta li abbia mai raccontati ai suoi lettori e farebbe bene a compiere il suo dovere di operatore dell'informazione invece di porre domande da primato della stupidità.

E , poi, i bambini di Napoli giocano a fare i camorristi ma ci racconti il sig. Sallusti a cosa giocano i grandi della politica di mafia capitale, della Maddalena, del Mose, dell'EXPO, degli appartamenti comprati a loro insaputa,etc. e lasci stare i bambini di Napoli , non li sfiori neanche con la parola.

Faccia il giornalista giornalista come diceva Giancarlo Siani e vada a fare certe domande e certe affermazioni a ben altre persone e non a chi ha avuto il consenso popolare nonostante il mercato del voto a cielo aperto ma ci facciano  il piacere il sig. Sallusti e l'incomprensibile o forse troppo comprensibile Floris che manda in onda un servizio sul pane in vendita sulle bancarelle nel corso dell'intervista al Sindaco ...ma che c'azzecca ? direbbe il caro Tonino Di Pietro .

10 commenti:

  1. Antonio,tu ,giustamente come è nella tua persona ,l'hai trattato con i guanti gialli.Io,a costo di prendermi un tuo amichevole e bonario rimprovero,no.Lo schifo perchè è un prezzolato pennivendolo infangatore e killer della parola.Lo schifo perchè è un milanese/nordista razzista; lo schifo perchè " s' tene" a quella cortigiana/ipocrita di Santanchè ; lo schifo perchè rassomiglia a Nosferatu ed ha un sorriso appena accennato beffardamente indisponente e di superiorità;lo schifo perchè Napolitano(madonna mia !) l'ha graziato(chi sà quale accordo ci sarà stato ! )ma schifo ancora di più i giornalisti prezzolati dei talk-show anti Napoli che oltre ai bambini che giovano a fare i boss non hanno mostrato i bambini di Scampia che giocano a RUGBY per il buon nome del loro quartiere.Scusa il termine forte e sopra le righe per le orecchie delicate ma sono proprio delle " mappine".

    RispondiElimina
  2. Antonio,tu ,giustamente come è nella tua persona ,l'hai trattato con i guanti gialli.Io,a costo di prendermi un tuo amichevole e bonario rimprovero,no.Lo schifo perchè è un prezzolato pennivendolo infangatore e killer della parola.Lo schifo perchè è un milanese/nordista razzista; lo schifo perchè " s' tene" a quella cortigiana/ipocrita di Santanchè ; lo schifo perchè rassomiglia a Nosferatu ed ha un sorriso appena accennato beffardamente indisponente e di superiorità;lo schifo perchè Napolitano(madonna mia !) l'ha graziato(chi sà quale accordo ci sarà stato ! )ma schifo ancora di più i giornalisti prezzolati dei talk-show anti Napoli che oltre ai bambini che giocano a fare i boss non hanno mostrato i bambini di Scampia che giocano a RUGBY per il buon nome del loro quartiere.Scusa il termine forte e sopra le righe per le orecchie delicate ma sono proprio delle " mappine".

    RispondiElimina
  3. Nino Maiorino9 giugno 2016 12:22

    9.06.2016 - By Nino Maiorino - Caro Antonio, farai bene per il futuro, a non accogliere più gli inviti della tua gentile Signora quando ti chiama per questi programmi di cosiddetto approfondimento, visto che ogni volta che li vedi diventi idrofobo. Scherzi a parte, hai fatto bene a bacchettare come si deve il Sig. Sallusti, che io detesto non perché è un nordista, o perché è amico intimo della Santanchè, o per altre baggianate di questo tipo, ma perché è un prezzolato, complice della mala-politica del suo "divino" cav. e, alla fine, perché mi è antipatico come uomo e come professionista, e quando uno ti è antipatico, dipingesse pure il sole, sempre antipatico rimane e ogni cosa che dice ti rimane sullo stomaco. E poi, ma da dove proviene Sallusti? Non è milanese? E a Milano non hanno pure delinquenza e mafia? E quando imperava Vallanzasca, non c'erano forse bimbi milanesi che giocavano a fare i banditi? E ora che viene a dire il sig. Sallusti dei bimbi napoletani? Ma perché non diventa, finalmente, un tantino più serio (vana speranza, chi è nato ...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì, caro Nino hai perfettamente ragione ma ricordi il Sig. Sallusti prendere di mira Gianfranco Fini per l'appartamento di Montecarlo? Penza io che difendo Fini...Quando ormai non serviva più alla causa delcentro-destra da buon giornalista killer lo attacco in maniera violdenta ma mai attaccò altri personaggi come l'ex ministro che si trovò un appartamento vicino al Collesseo a sua insaputa ma Fini seppur aveva sbagliato non aveva messo le mani in tasca ai contribuenti ma fu scorretto nei riguardi degli ex militanti di AN in quanto l'immobile ricevuto da una nobildonna fu regalato al partito quindi un bene del partito. Ma come bene dici sarebbe bene che divenisse un po' pià serio....

      Elimina
    2. 12.06.2016 - By Nino Maiorino - Caro Antonio, ma di schifezze (scusa la volgarità) i pseudo giornalisti (direi meglio "giornalai" ne hanno fatte a iosa; tu ne hai ricordata qualcuna, ma se volessimo elencare tutto quello che i giornalai di Berlusconi hanno fatto, passeremmo ore e certamente ce ne sfuggirebbero tante: mi viene in mente ora il "metodo Boffi" col quale addirittura costruirono menzogne per togliersi di torno un giornalista onesto, colpevole di dire quello che andava detto. Comunque ti rinnovo l'invito a non guardare più i talk, così eviterai tanti travasi di bile. Ciao

      Elimina
    3. Un'ultima considerazione; ricordo Indro Montanelli, Direttore de Il Giornale di Berlusconi, che, nonostante di ideologia di destra, ebbe il coraggio di dimettersi allorquando "Berlusca" scese in campo: aveva previsto tutto; quello si che era un uomo, con la schiena dritta! Quanti possono dire altrettanto? Ciao. Nino Maiorino

      Elimina
  4. La mia nonna che era dell'800 e non aveva studiato ma aveva saggezza ed esperienza della vita da insegnare a tutti noi,diceva che: 'l auciell' s' accoppian' 'ncielo, e'fetient' s' accoppian' 'nterra,questo a proposito dei sopra citati personaggi.Poi visto che dal 1861,il SUD è stato depredato ed offeso (terra dei fuochi......docet) dai ns cari fratelli del nord ed il suddetto personaggio appartiene a quella gente e continuano a sputare fango sulla mia CITTA',io lo schifo doppiamente.Rispetto ogni opinione ma se sono baggianate queste,io le dico.P.S.-Non sono neo-borbonico anzi i re mi stanno antipatici.

    RispondiElimina
  5. Antonietta Matrone
    "Giornalai" (senza offesa per gli edicolanti) questi sono servi del potere , sono dei venduti, devono leccare la mano ai potenti di turno per poter ancora lavorare! Neanch'io guardo più questi programmi tranne quando c'è Crozza che secondo me rende un buon servizio alla colletività che questi pseudi giornalisti!! Sallusti è una macchietta e Floris una marionetta!

    RispondiElimina
  6. Cristina Zara
    Basta guardare chi si è scelto come compagna di strada, volevo dire di vita....Ne abbiamo di esempi che la dicono lunga sulla "qualità" dell'uomo...(ne abbiamo uno anche vicino a noi...) ma ce ne sono a bisseffe purtroppo...

    RispondiElimina